Mattarella e gli immigrati alla Marina

mattarella-parla-dei-migranti

In occasione della Festa della Marina Militare, Sergio Mattarella ha parlato dei flussi migratori, e del problema che si ripercuote su tutta l’Italia. La situazione dei migranti è tragica, ma sostenuta dalla Marina Militare.
La Marina militare si è distinta “nell’affrontare la tragica situazione dei flussi migratori via mare, costituiscono un vanto per l’Italia intera. Vi siete conquistati l’ammirazione internazionale“.
Sergio Mattarella, spiega il suo punto di vista in un messaggio per la festa della Marina.

 

“In questa giornata, un pensiero speciale va ai fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone”.
Il Presidente della Repubblica aggiunge che “Le donne e gli uomini della Marina militare – si legge ancora nel messaggio – rappresentano il volto moderno di quell’Italia che, consapevole della propria storia e della propria civiltà, si fa carico, con alto senso di responsabilità, della missione di contribuire a salvaguardare la pace, la sicurezza e la dignità umana”.
Nel giorno della vostra festa – aggiunge – rivolgo il primo pensiero alla memoria del sacrificio dei tanti marinai caduti nell’adempimento del dovere, testimonianza preziosa dei valori che ispirano la forza armata. La Marina militare ricorda oggi l’impresa coraggiosa di Premuda, atto eroico che contribuì all’affermazione italiana sui mari, nel corso del primo conflitto mondiale: alla sua gloriosa bandiera rivolgo il mio omaggio“.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.