Manifestazione Ku Klux Clan, poliziotto nero aiuta razzista bianco

Manifestazione Ku Klux Clan, poliziotto nero aiuta razzista bianco
Manifestazione Ku Klux Clan, poliziotto nero aiuta razzista bianco

Il poliziotto nero aiuta il razzista bianco alla manifestazione del Ku Klux Clan.

Il bianco è un razzista, un nazista con la svastica sulla maglietta, un cosiddetto suprematista, cioè un fautore accanito e impenitente della supremazia della razza bianca. Ammesso che una razza bianca esista, ovviamente.

E invece il poliziotto nero, nonostante tutto, alla manifestazione del Ku Klux clan in South Carolina, accompagna con dolcezza il troglodita bianco verso un posto all’ombra, dal momento che l’uomo aveva avuto un malore.

Ovviamente la relativa immagine scattata ha avuto un seguito virale su internet. A pubblicarla è stato Rob Godfrey, vicecapo dello staff della governatrice Nikky Haley, che ha parlato di “un episodio non comune di umanità”.

La manifestazione era stata indetta principalmente a causa della rimozione del simbolo del Parlamento della South Carolina.

Il poliziotto, Leroy Smith, ha lavorato in polizia per 25 anni e adesso è direttore della sicurezza pubblica nello Stato.

I commenti su Twitter in gran parte sono di grande soddisfazione e solidarietà per il gesto non comune di vicinanza umana e anche di professionalità.

Perché non c’è dubbio che un poliziotto che compie un gesto del genere, è un uomo semplicemente inattaccabile da un punto di vista professionale.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.