Le dichiarazioni di Buzzi, la bufera contro Zingaretti

Le dichiarazioni di Buzzi, la bufera contro Zingaretti

Le dichiarazioni ai PM di Salvatore Buzzi, ras delle cooperative di mafia capitale, tirano in ballo pesantemente Nicola Zingaretti, attuale Presidente della Regione Lazio.

Buzzi parla del palazzo della Provincia che si trova all’EUR “comprato da Zingaretti, prima che fosse edificato, dal costruttore Parnasi, per 263 milioni di euro”.

Zingaretti risponde stizzito che nessuno per questa operazione ha preso soldi per suo conto, e poi, con frase sibillina, aggiunge che

“vede l’affacciarsi concreto del rischio dell’impraticabilità di campo per chi sta provando con onestà a cambiare le cose in questa Regione”.

Che cosa vuol dire impraticabilità di campo? Che Zingaretti intende abbandonare la partita? Che non ci sono più le condizioni per amministrare la Regione Lazio?

Nelle dichiarazioni rilasciate da Buzzi si riscontra pure il passaggio che Luca Gramazio (consigliere di destra, ndr) riguardo a un appalto da 100 milioni, sarebbe andato da Zingaretti a dirgli che “l’opposizione è lui, mica Storace, che è solo un consigliere”.

Zingaretti avrebbe risposto che Gramazio “non doveva preoccuparsi, doveva fare solo quella cosa con Venafro, a Storace avrebbe pensato lui”.

Insomma, si preannuncia bufera pure sulla Regione Lazio e il suo Presidente Zingaretti, perché certamente gli inquirenti vorranno veder chiaro su queste affermazioni.

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.