Kurt Cobain, la famiglia chiede di non pubblicare foto e notizie della sua morte

Nonostante siano passati oltre vent’anni dalla sua scomparsa la morte di Kurt Cobain suscita ancora interesse e in questi anni sono state formulate diverse ipotesi sulla sua morte. Ufficialmente il leader dei Nirvana è morto suicida, sparandosi un colpo di fucile nella sua casa di Seattle, era il 5 aprile del 1994. Da quando Kurt Cobain è morto c’è un giornalista americano, Richard Lee che ha indagato sulla sua morte e non crede che il suicidio sia la vera causa del decesso del cantante. Il giornalista, ultimamente ha chiesto al tribunale di Seattle di rivedere i fotogrammi del ritrovamento del cadavere del leader dei Nirvana e che tutto il materiale riguardante quella morte sia reso pubblico. La polizia e anche la famiglia di Kurt Cobain, la moglie e la figlia, non vogliono che queste foto possono essere pubblicate per rispettare il dolore per la morte del loro congiunto. La figlia Frances Bean, ha dichiarato: “Ho dovuto affrontare molti problemi personali a causa della morte di mio padre. Affrontare anche la sola possibilità che le foto vengano rese pubbliche è molto difficile. Ulteriore sensazionalismo mi causerebbe un grande dolore”

Nonostante siano passati oltre vent’anni dalla sua scomparsa il decesso di Kurt Cobain suscita ancora interesse e in questi anni sono state formulate diverse ipotesi sulla sua morte.

Ufficialmente il leader dei Nirvana è morto suicida, sparandosi un colpo di fucile nella sua casa di Seattle, era il 5 aprile del 1994. Da quando Kurt Cobain è morto c’è un giornalista americano, Richard Lee che ha indagato sulla sua morte e non crede che il suicidio sia la vera causa del decesso del cantante.

Il giornalista, ultimamente ha chiesto al tribunale di Seattle di rivedere i fotogrammi del ritrovamento del cadavere del leader dei Nirvana e che tutto il materiale riguardante quella morte sia reso pubblico.

La polizia e anche la famiglia di Kurt Cobain, la moglie e la figlia, non vogliono che queste foto possono essere pubblicate per rispettare il dolore per la morte del loro congiunto.

La figlia Frances Bean, ha dichiarato: “Ho dovuto affrontare molti problemi personali a causa della morte di mio padre. Affrontare anche la sola possibilità che le foto vengano rese pubbliche è molto difficile. Ulteriore sensazionalismo mi causerebbe un grande dolore”

About Redazione 937 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.