Imu e Tasi il 16 dicembre scade il termine pagamento

Manca pochissimo per la scadenza del termine di pagamento di Tasi, Imu e Tari: Le tasse sulla casa dovranno essere versate entro mercoledì 16 dicembre per coprire il saldo dell’anno 2015. Rispetto agli importi pagati a giugno, gli italiani dovranno rifare i calcoli: per quanto riguarda l’Imu l’importo sarà calcolato in base alle aliquote deliberate per il 2015, e non in base a quelle del 2014; dunque sarà necessario accedere al sito del proprio comune o su quello del Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia per verificare le nuove delibere.

Come per l’anno scorso rimangono soggetti al pagamento dell’Imu le aree edificabili, i fabbricati rurali a uso strumentale, i fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali, gli immobili appartenenti a personale delle forze armate e non concessi in locazione e i terreni, tranne le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa.

Per quanto riguarda la Tasi è stata confermata l’aliquota base dell’1 per mille e la massima del 2,5 per mille; anche nel caso in cui un immobile è dato in locazione o in comodato la legge prevede che chi abita nell’appartamento debba versare una quota della Tasi; tale quota, stabilita dal comune, varia tra il 10 e il 30 per cento dell’importo.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.