Impotenza maschile, pizza e spaghetti la soluzione

pizza-e-spaghetti-contro-limpotenza

Un nuovo dato a vantaggio della dieta mediterranea, ovvero un minor rischio di soffrire di disfunzione erettile.
Il soggetto che segue un regime alimentare a base di pizza e spaghetti “ha un rischio minore di impotenza. Il cibo, infatti, può influenzare positivamente o negativamente l’attività sessuale ed è ormai evidente che seguire i dettami della dieta italiana per eccellenza – tra pizza e pasta al pomodoro – mette al riparo da disturbi sessuali”.
Sono tanti i vantaggi della dieta mediterranea, il concetto è esposto da Giorgio Franco, presidente della Società italiana di andrologia
Il presidente della Società italiana di andrologia (Sia), il cui congresso nazionale si chiude oggi a Napoli.

 

Il buon sesso – aggiunge l’esperto – inizia a tavola. I dati mostrano che gli italiani sono un popolo che mangia bene, il tasso di obesità è uno dei più bassi delle nazioni sviluppate. Questo si riflette in parte anche sulla salute. Parlando di uomini, però, bisognerebbe diffondere una maggiore cultura andrologica in grado di aiutare il maschio a prendersi cura di se stesso attraverso controlli periodici e il ricorso precoce all’andrologo quando compaiono i primi sintomi”.
La patologia erettile, come spiega Franco, ha come soluzione, il farmaco.

Il medicinale utilizzato nasce dalla ricerca di un’azienda italiana, ed è efficace entro quindici minuti dall’assunzione, fino a sei ore.
Non si conoscono interazioni con medicinali e cibi, unica pecca, cambiare i dosaggi per i pazienti anziani, con diabete o con insufficienza renale lieve o moderata.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.