Immigrazione, per FI occorre agire militarmente

brunetta-fermate-i-migranti

Secondo alcuni non si tratta di immigrazione ma di un’invasione.
Qui non si tratta più di immigrazione, ma di invasione. E insieme all’invasione, c’è il tema della sicurezza. Un Paese ha tutti i diritti di difendersi nei confronti di emergenze di questo tipo. Siamo fuori dall’ordinaria amministrazione, quindi cambiano paradigmi, parametri e metri di giudizio”.
Il presidente dei deputati forzisti alla Camera, Renato Brunetta, ha espresso con forza la sua idea ed ha parlato di immigrazione.
A settembre ci sarà una decisione relativa all’immigrazione. Però fino a settembre il problema resta sulle spalle dell’Italia che da sola dovrà fronteggiare l’arrivo dei migranti. La Germania intanto non ha preso decisioni, è rimasta neutrale.
Il Mar Mediterraneo non dovrà diventare un cimitero di corpi, compresi quelli di uomini e bambini.
Il capogruppo di Forza Italia al Senato, Paolo Romani ha esposto il proprio pensiero durante una conferenza stampa a Palazzo Madama.
FI ha presentato le mozioni sull’emergenza immigrazione. “Domani chiederemo in capigruppo al presidente del Senato Pietro Grasso l’immediata calendarizzazione della nostra mozione”,

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.