Gnoccatravel: cos’è? di cosa tratta? esiste ancora?

Purtroppo la tecnologia non porta solo aiuti nel mondo del lavoro, ma il rinfaccio della medaglia è che si può utilizzare per nuocere in modo silenzioso altre persone che, forse, ne sono subito a conoscenza.

Oppure, nei casi più gravi, promuove vari giri di affari sporchi e illegali, non solo legati anche allo spaccio di soldi e droga, ma anche immagini di nudo su donne, uomini e, nei peggiori casi anche di bambini.

Ma ci sono dei siti che promuovono non solo l’ultima opzione, ma cerca di nascondere questi giri di prostituzione sotto altri nomi e attività come night club e saune club, proprio per questo sono da ritenere illegali e sono strettamente controllati.

Oggi ne parleremo di uno solo in particolare che si chiama Groccatravels.

Cos’è

Questo è un forum internazionale in cui è possibile, anche se è illegale è strettamente controllato da chi di dovere in caso di pericolo, trovare qualsiasi tipo di destinazioni sessuali che si posso svolgere nei night club, bordelli, saune club e anche “prenotare” una escort a pagamento.

Di cosa tratta?

È un sito illegale anche se non mostrano foto di bambini e le immagini delle persone in atteggiamenti intimi e provocatori sono  legalmente autorizzate da chi è stato immortalato nella foto.

C’è anche una sezione dedicata alle opinioni su queste persone che svolgono questo lavoro e anche su un posto particolare in cui è possibile trovare queste tipologie di attività illegali.

Di solito è più un pubblico maschile che fa uso di questo sito, e la maggior parte di loro è anche sposato, non solo single che non si vogliono impegnare in relazioni serie o uomini politi e importanti.

Per le donne c’è poco e niente, gli uomini escort o a pagamento non dono facili fa trovare, quindi è strettamente maschile, e dato il pericolo che si incorre in un sito come questo, che ricordiamo è strettamente controllato dalle autorità che si occupano di questi annunci e forum.

Appena c’è una segnalazione intervengono e si recano subito sul posto per bloccare il lavoro a queste persone che gestiscono questi “giri” e li possono pure portare in centrale per una notte e, nei casi più gravi, anche in prigione, facendo così chiudere del tutto i battenti della sua proprietà.

Esiste ancora?

Purtroppo esiste ancora sì, insieme però al massimo controllo in rete da parte di organi di polizia che sono sempre pronti a intervenire anche per fermare questo traffico di persone, per di più femminile.