Giovane morto sul Lago Maggiore, è suicido

Giovane morto sul Lago Maggiore, è suicido

Si sarebbe suicidato il giovane ventiquattrenne di Verbania, trovato morto sulla spiaggia di Suna sul Lago Maggiore.

Riccardo Lomazzi, questo il nome del giovane, per uccidersi avrebbe costruito una sorta di complessa imbracatura che ha fatto in modo che un petardo lo colpisse in pieno petto, uccidendolo.

Dalle prime ricostruzioni il ragazzo è arrivato con la sua moto in tarda serata sulla spiaggetta e ha portato con lui il marchingegno fatto di corde e con un sistema di un pulsante che ha azionato l’esplosione del petardo.

Il corpo del giovane è stata scoperto la mattina da un camionista di passaggio e sembra che nessuno abbia sentito l’esplosione che ha causato la morte di Riccardo.

Al momento non si conoscono le cause del folle gesto, dalle prime indiscrezioni si parla di un ragazzo tranquillo e che all’apparenza non aveva grandi problemi nella sua vita, forse una delusione amorosa. Non si esclude nessuna ipotesi e si attendono i risultati dell’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.