Franco Interlenghi, muore uno dei protagonisti di “Sciuscià”

Franco Interlenghi, muore uno dei protagonisti di “Sciuscià”

E’ morto a Roma all’età di ottantatré anni l’attore romano Franco Interlenghi, uno dei protagonisti del cinema neorealista del nostro paese.

Fu scelto nel 1946 da Vittorio De Sica per interpretare il giovane Pasquale Moggi nella pellicola “Sciuscià”, dopo il debutto con il grande regista, lavora in diverse pellicole di successo.

Uno dei suoi ruoli più importanti è quello nei “I vitelloni” diretto da Federico Fellini, in quella pellicola insieme a Franco Interleghi c’erano: Alberto Sordi, Franco Fabrizi e anche il fratello minore di Federico Fellini, Fabrizio.

Franco Interlenghi nella sua lunga carriera artistica ha lavorato anche in teatro e sul piccolo schermo, interpretando ruoli minori in diverse fiction, tra queste anche un episodio di Don Matteo. Nel cinema le sue ultime apparizioni sono state in: “Romanzo Criminile”, “Notte prima degli esami Oggi”, “Io, Don Giovanni” e nel 2010 “La bella società” pellicola diretta da Gian Paolo Cugno.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.