Fisco 730 precompilato, la correzione entro il 29 giugno

fisco-correzione-modello-730

Il modello 730 precompilato può essere reinviato se il contribuente ha commesso errori di compilazione.

L’Agenzia delle entrate il dieci giugno 2015 ha pubblicato il provvedimento, prot. n. 78849/2015 con cui spiega come effettuare correzioni sulla dichiarazione inviata, in autonomia da casa.
C’è a disposizione un modello a debito che prevede l’invio dell’F24 entro il 16 giugno. Il 21 giugno è la data ultima per presentare il modello 730 precompilato.

Il contribuente può anche rivolgersi al CAF o a un professionista abilitato per la presentazione di un modello 730 integrativo, ha anche la possibilità di presentare un modello UNICO correttivo.

Sono tanti i contribuenti che hanno già inviato il 730 e magari oggi si rendono conto di aver commesso errori nella compilazione.

Con il 730 sostitutivo i contribuenti potranno modificare la dichiarazione con le rettifiche dell’Unico comunicate dopo l’invio del modello.
Potranno altresì aggiungere oneri e spese precedentemente dimenticate; potranno aggiungere detrazioni.

È possibile quindi trasmettere il modello 730 corretto dal 10 giugno al 29 giugno.

La finestra temporale per la correzione si chiude il 29 giugno 2015.

La procedura da seguire è quella dell’autenticazione, riaprire la dichiarazione precedentemente presentata, modificare, infine reinviare la modifica.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.