Franceschini: Festa della Donna, 8 marzo, le donne entrano gratis nei musei

Festa della Donna, 8 marzo, le donne entrano gratis nei musei
Festa della Donna, 8 marzo, le donne entrano gratis nei musei

Il Ministro della cultura Dario Franceschini ha voluto rendere onore e importanza alla giornata mondiale delle donne e lo fa con la cultura, non era mai successo ma da quest’anno è una realtà. Importante iniziativa del Ministero della cultura e spettacolo: da quest’anno in poi, in occasione della Giornata internazionale della Donna, 8 marzo, le donne usufruiranno di ingresso gratuito in tutti i musei, aree archeologiche e monumenti dello Stato. L’annuncio è stato dato dal Ministro per la cultura, spettacolo e il turismo, Franceschini. Il Ministero ha inviato a tutti i Direttori dei musei Statali italiani una nota in cui invita a organizzare eventi e manifestazioni a tema per celebrare nel migliore dei modi la Festa della Donna.

Questo evento, nel tempo, si è un po’ snaturalizzato, si è perso lo spirito della giornata, a favore di un significato consumistico. In realtà, l’8 marzo è la commemorazione della morte di tante donne che persero la vita bruciate vive, nell’incendio di una fabbrica, chiuse dentro a chiave, nei primi del ‘900. Si intende, quindi, rammentare le gravi condizioni in cui venivano sfruttate le donne, affinché ingiustizie e disuguaglianze non siano più.

Questo è lo spirito vero della Festa della Donna, non le mimose o gli spogliarelli maschili nei vari localini. La cultura è sempre alla base del progresso e della giustizia, per questo l’iniziativa del Ministero è particolarmente rilevante.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.