Fed alza i tassi per la prima volta dal 2006

Lo ha annunciato la presidente Janet Yellen tramite un comunicato.

La Federal Reserve aumenterà i tassi di interesse dei Fed Funds di un punto, cioè dalla fascia che andava da zero e 0,25% alla banda compresa tra 0,25% e lo 0,50%. Un cambiamento molto importante dal momento che un aumento del costo del denaro non avveniva da ben nove anni, quando dal 2008 si fermò alla fascia minima;

l’aumento storico pone fine a un “periodo eccezionale” di crisi finanziaria, e “riconosce i considerevoli progressi dell’economia”. A tal proposito la Banca Centrale riporta nella nota: “Il Comitato ritiene che ci siano significativi miglioramenti nelle condizioni del mercato del lavoro, quest’anno, ed è fiducioso che l’inflazione salirà nel medio termine al suo obiettivo del 2%”.

Gli economisti aveva predetto già da tempo questo cambiamento di fascia della Fed che dopo questo lunghissimo periodo di crisi ha interrotto il percorso in discesa iniziato il 16 dicembre di sette anni fa. Subito dopo il comunicato della decisione della Fed, anche la Borsa ha registrato risultati positivi: a Wall Street il Dow Jones è salito a +1,15% e il Nasdaq a +1.33.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.