Expo vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe

Expo vietato l’ingresso agli amici a quattro zampe

All’Expo c’è una regola che fin dal primo momento ha fatto molto discutere gli amici degli animali e messo in difficoltà gli organizzatori di quest’evento.

Parliamo del divieto di ingresso ai cani nei padiglioni dell’esposizione universale, quindi coloro che hanno con loro un animale di compagnia e vogliono recarsi a visitare l’Expo di Milano non potranno farlo, tranne cambiamenti dell’ultim’ora, o dovranno scegliere di lasciare a casa i loro amici a quattro zampe.

Sull’argomento ha detto la sua il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin che ha chiesto a Giuseppe Sala, Commissario dell’Expo 2015 di rivedere questa regola d’accesso degli animali d’affezione alle aree della manifestazione.  Il ministro ha dichiarato: “Vietare l’entrata ai cani all’area di EXPO è una consuetudine limitante e non è in linea con il tessuto sociale delineatosi in Italia e nell’Unione europea negli ultimi anni”.

Le normative vigenti sia a livello nazionale e sia a livello comunitario prevedono che gli animali domestici hanno il divieto di entrate i luoghi dove si preparano o si conservano gli alimenti, inoltre è consentito l’accesso ai cani anche nei ristoranti e negli alberghi.

Il ministro si augura che questa norma venga rivista al più preso e i prossimi visitatori che hanno dei cani possano recarsi all’Expo in loro compagnia.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.