Enrico Letta si dimette e spiega il motivo

letta-si-dimette

Enrico Letta ha annunciato nella trasmissione Dimartedì che vediamo su La7 le sua dimissioni dal Parlamento. La consegna della lettera di dimissioni nella mani del presidente Laura Boldrini e la sua volontà di fare un passo di lato, per continuare a far sentire la sua voce attraverso la scuola di Affari Internazionali a Scienze Politiche.

 
Faccio un passo di lato perché credo non abbiamo ascoltato messaggio cittadini che hanno detto basta con politica fatta da gente che non fa altro, non ha un mestiere. Ma per me è un rilancio, non starò zitto, dirò la mia“, queste le parole con cui Letta ha spiegato i motivi delle sue dimissioni.

 
Il Pd è stato sul tema della legalità meno forte e credibile di quanto avrebbe dovuto essere. E se lo è il Pd rischia di esserlo l’intero Paese”.

 
Per Enrico Letta, la situazione del neo governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è la stessa di Silvio Berlusconi.

“De Luca è stato condannato qualche mese fa. Secondo la legge Severino non può fare il presidente di una regione. Per 20 anni abbiamo combattuto contro Berlusconi che si faceva le leggi ad personam, con quale credibilità ci troviamo oggi con una persona che è esattamente nella stessa situazione di Berlusconi?“, ha ricordato Letta.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.