Donna decapitata a Milano, testa nel cortile

follia-a-milano

Una donna di 52 anni è morta a Milano, decapitata. Alle due di notte in Via Amadeo è accaduta la vicenda che rasenta la follia. È intervenuto il 118 chiamato dai Carabinieri, che avevano trovato il corpo e soccorso l’uomo che era accanto a la donna, ferito.
L’allarme sarebbe scattato intorno alle 2.30, grazie ad una telefonata anonima che ha avvisato i carabinieri.

L’uomo sudamericano, ha vent’anni e presenta solo una ferita ad una mano. Condotto in codice giallo al Policlinico è sorvegliato dai militari.
La donna decapitata ha 52 anni ed il suo corpo è stato rinvenuto in casa, la testa invece era nel cortile dello stesso palazzo.
Dopo un’accesa lite, il sudamericano si è ritrovato con una ferita da taglio alla mano e la donna è stata decapitata.
Vista la ferita da taglio sulla mano dell’uomo, l’arma utilizzata potrebbe essere un coltello, ma non è chiaro se il sudamericano convivesse con la donna.
Il luogo della follia, rileva il corpo di una donna, nel cortile del palazzo una testa ed un uomo ferito.
Le indagini proseguono con la massima attenzione, arrestato un trans.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.