Diritto all’oblio la Francia vuole che Google cancelli tutto

Diritto oblio la Francia vuole che Google cancelli tutto

La Francia vorrebbe imporre a Google un diritto all’oblio valido per tutto il mondo, questo è quanto appreso dalla Cnil.

La Cnil, ovvero la Commission Nationale Informatique et Libertes, ha infatti minacciato il colosso di Mountain View di procedere alla cancellazione di tutti i risultati di ricerca, per i quali è stata fatta regolare richiesta di cancellazione, entro 15 giorni.

Secondo la Cnil se Google non procederà alla rimozione di tali risultati, secondo il diritto all’oblio, entro i prossimi 15 giorni, partirà un procedimento, che secondo la commissione, potrebbe portare a pensanti sanzioni per il motore di ricerca.

Google insomma dovrà cancellare tutti i risultati per i quali sono state effettuate esplicite richieste, ma visto che la commissione ha potere ovviamente per quanto riguarda la Francia, la sanzione potrebbe arrivare ad un massimo di 150mila euro, dal canto suo Google non ritiene di dover cancellare i risultati per tutto il web ma solo per i domini europei interessati quali ad esempio i .fr.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.