Deutsche Bank news 18 novembre 2016: situazione azioni e quotazione titolo

Patteggiamento Deutsche Bank Usa

La Deutsche Bank, istituto di credito tedesco, non riesce a smettere di far parlare di sé: settimane fa il suo nome era apparso su ogni giornale e sito di economia a causa del crollo netto del titolo, considerato tra i più inaffidabili di tutto il mercato azionario. Tra scandali con Mps, azioni in ribasso e rifiuti di aiuti statali da parte di Angela Merkel si è imposta per giorni come protagonista in negativo, ma non è finita qui.

Le news Deutsche Bank

Nelle ore scorse il quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung ha rivelato che la banca ha intenzione di chiedere indietro i bonus milionari ad almeno 6 ex manager del Consiglio di Amministrazione. Ormai è palese che l’istituto abbia bisogno di recuperare liquidità dopo le maxi multe ricevute, prima fra tutte quella di 14 miliardi chiesta dagli Usa, e ha intenzione di farlo rivalendosi sui vecchi dirigenti.

Il più colpito dall’ingente richiesta sarebbe Jain, ex co-amministratore Deutsche Bank, che si troverebbe a rendere una cifra enorme pari a diversi milioni di euro. La banca valuta inoltre di non versare affatto i bonus che non sono stati erogati fino ad ora: oltre 5 milioni per Jain, e circa 3,5 milioni per Ackermann , altra vecchia gloria dei vertici dell’istituto.

Le news però non finiscono ancora: il più che discusso neo-presidente Usa, Donald Trump, potrebbe essere la chiave di volta per salvare la Deutsche dalla bancarotta. Ma come? Dopo l’elezione del candidato repubblicano l’istituto tedesco ha guadagnato circa il 20% nella borsa di Francoforte. Propio le discusse politiche di Trump potrebbero rendere la vita più facile alle banche europee in crisi multate dagli States; inoltre, alcune sostituzioni nel Dipartimento di Giustizia che Trump vorrebbe operare potrebbero ribaltare le sorti della maxi-multa da 14 miliardi.

Vedremo nei prossimi giorni e nelle prossime settimane se Trump riuscirà davvero a risollevare la Deutsche Bank , permettendole un riscatto sul mercato azionario.

Le quotazioni in tempo reale

Nel momento in cui si scrive le azioni Deutsche Bank in fase di negoziazione hanno registrato una variazione in positivo pari all’ 1,67% con un valore di 15,25 euro per azione. Un prezzo che mostra una decisa risalita dopo aver toccato il minimo a fine settembre, quando il valore di un’azione Deutsche era pari a 10,49. Fare previsioni è davvero difficile: forse Deutsche Bank è davvero il titolo più imprevedibile del mercato.