Contro i dolori del parto, uno spray nasale

Contro i dolori del parto, uno spray nasale
Contro i dolori del parto, uno spray nasale

La novità arriva dall’Australia dove è già stato testato: è lo spray antidolorifico destinato ad alleviare i dolori del parto attraverso un semplice spray nasale. Oggi esistono delle tecniche mediche per alleviare i dolori del parto: una delle più conosciute è l’Epidurale, che consiste nell’iniettare del liquido anestetico nelle innervazioni specifiche, interrompendo il flusso di impulsi dolorosi dalla pelvi verso il cervello, in modo che il cervello non riceva l’informazione dolorosa e non ce la faccia, quindi, avvertire.

Un’altra possibilità è offerta da un antidolorifico tramite una semplice iniezione intramuscolare. Il dolore è parecchio attenuato ma qualcosa lo si sente, che in fondo, non è neanche un male. Il problema di questa iniezione è che il farmaco passa nel bambino e impiega 2-3giorni a essere smaltito e può provocare qualche problema.

Lo spray in arrivo dall’Australia, è a base di un farmaco chiamato “Fentanil” che ha una azione simile all’iniezione intramuscolare ma si smaltisce in poche ore. Ora le donne potranno contare su un aiuto in più in sala parto.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.