Conto BancoPosta Più: le condizioni di Poste Italiane di Giugno 2016

BancoPosta è il ramo di Poste Italiane dedicato a prodotti finanziari quali conti correnti, libretti o depositi. Con Conto BancoPosta Più l’istituto postale viene incontro alle esigenze dei correntisti che intendono accedere a delle funzioni anche da remoto, gestendo un prodotto a costi limitati. Vediamone insieme le caratteristiche principali.

Negli anni passati, quando ancora né le reti internet, né i servizi di home banking via smartphone e computer caratterizzavano il panorama dei prodotti bancari, un conto corrente era legato a canoni fissi piuttosto elevati, ai quali corrispondeva un’operatività limitata alle carte e alle attività allo sportello ATM; tutte le altre operazioni dovevano essere effettuate rivolgendosi alla filiale dell’istituto di credito, attiva solo durante le ore di apertura della banca, fornendo inoltre delle tariffe aggiuntive per le prestazioni richieste ed impiegando diverso tempo, sia per raggiungere la succursale che durante l’attesa in ufficio. Ora lo scenario è radicalmente cambiato: con l’home banking non è più necessario uscire di casa per effettuare le operazioni principali, si potrà controllare il saldo del conto in qualsiasi momento e si potranno effettuare acquisti, prelievi e bonifici in piena libertà. Tutte queste funzioni sono disponibili ora anche su Conto BancoPosta Più.

Il conto è infatti gestibile da remoto grazie ai servizi di home banking di Poste Italiane (Bancopostaonline), oltre che da telefono con la funzione di phone-banking. Attivando il prodotto, si potrà ricevere la carta Postamat Maestro, con la quale si potrà prelevare contanti dagli sportelli ATM si Poste Italiane senza alcuna trattenuta. Il canone annuale del conto è pari a 4 euro, tariffa che può essere abbattuta effettuando determinate operazioni, come l’autorizzazione dell’accredito dello stipendio o della pensione mensile (o, in alternativa, la ricezione di un bonifico di 700 euro al mese). Al fine di azzerare i costi del canone, si dovrà inoltre richiedere 2 prodotti finanziari, scegliendoli tra l’elenco messo a disposizione da Poste Italiane, che comprende mutui, fondi, obbligazioni, carte di credito, polizze assicurative e molte altre opzioni. Maggiori informazioni sul conto potranno essere visualizzate nel sito di BancoPosta, da dove si potrà scaricare e prendere visione dell’apposito foglio informativo con i dettagli sul prodotto.