Conti correnti per associazioni di promozione sociale

Conti deposito economici e convenienti

Anche un’associazione no profit a scopo benefico necessita di un fondo cassa o di un conto corrente da sfruttare per esigenze magari legate all’organizzazione di eventi o semplicemente per avere un unico conto sul quale raccogliere i fondi ricavati dai sostenitori. Per questa ragione sono anche molteplici le banche che propongono l’apertura di conti correnti con speciali vantaggi e agevolazioni. A seguire elencheremo i migliori conti correnti per associazioni no profit relativi a questo mese, segnalati su Il Conto Online (http://ilcontoonline.com/).

I migliori conti correnti per associazioni a scopo benefico

Iniziamo dalla descrizione del conto Fineco a zero spese che è possibile aprire semplicemente per via telematica con la sola carta d’identità e il codice fiscale. Le operazioni che è possibile effettuare su questo conto sono illimitate e non si devono sostenere spese relative all’apertura; c’è solo la cifra di 19,95 euro da pagare, che risulta essere quella relativa al pagamento del canone annuo. Inclusa con l’apertura del conto c’è anche la carta bancomat che viene spedita gratuitamente al domicilio dell’intestatario. Con questo conto Fineco sono gratuiti anche i vari estratto conto mensili che si possono scaricare online e i servizi di banking come ad esempio l’assistenza gratuita anche mediante app.

Gruppo Bancario Valtellinese invece propone l’apertura del Conto NO Profit, un conto corrente a canone zero da aprire senza costi di attivazione e con speciali vantaggi. Le operazioni che attraverso questo conto verranno effettuate per via telematica saranno del tutto gratuite, a differenza però di quelle presso gli sportelli che verranno a costare: 1,20 euro l’estratto conto cartaceo e 2 euro ogni bonifico destinato ad un altro banca, assieme ad un canone annuo di circa 19 euro. L’apertura del conto per le associazioni no profit include inoltre anche un vantaggioso interesse dello 0,15% che si andrà a sommare alla cifra depositata.

La Banca Popolare Etica propone invece anziché un conto, l’emissione di una vera e propria carta ricaricabile destinata ai fondi delle associazioni di promozione sociale. Una sola carta racchiude le principali funzionalità di un conto corrente, ma anche di una carta di debito e di credito. Con questa carta sarà possibile effettuare e ricevere bonifici in maniera del tutto gratuita, ma anche realizzare dei pagamenti tramite inserimento dell’apposito PIN, acquistare online e prelevare da tutti gli sportelli del gruppo Banca Popolare Etica senza alcuna spesa aggiuntiva. La carta si può facilmente richiedere online attraverso il sito ufficiale della banca e prevede un pagamento di 5 euro relativo alle spese di emissione e il mantenimento di 1 euro al mese.

Infine chiudiamo con l’offerta che propone Unicredit del conto Universo NO Profit che prevede il pagamento di un canone mensile di 6 euro. Con questo conto è possibile effettuare fino ad un massimo di dieci operazioni ogni tre mese presso uno sportello Unicredit e vi è inclusa anche la spedizione di una carta Bancomat all’intestatario. Volendo c’è anche l’opzione del pagamento mensile di 10 euro che dà la possibilità di effettuare un maggior numero di operazioni allo sportello, fino a 60 nell’arco di un anno.