Concorsi Pubblici OSS 2016-2017: bandi, come partecipare da laureati o diplomati, requisiti infermieri

Bando ATA

Il mondo dei concorsi pubblici rappresenta un’occasione imperdibile per tutti coloro che sono alla ricerca di un impiego, preferibilmente a tempo indeterminato e che non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro. Nonostante la difficoltà rappresentata dalle prove, moltissimi giovani tentano la strada del concorso , affidandosi anche a tutor per la preparazione, in quasi ogni campo: oggi vogliamo vedere con voi le opportunità più rilevanti per quanto riguarda l’aerea sanitaria, nel dettaglio per le figure di infermiere e operatore socio sanitario.

Le opportunità per OSS e infermieri

Per quanto riguarda gli oss, categoria sempre più ricercata anche per l’assistenza domiciliare da privati, le opportunità per il 2016- 2017 sono moltissime: ad esempio vi proponiamo il concorso destinato ad operatori della categoria B3 per 2 posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato presso la struttura I.S.R.R.A, a Treviso. Tra i requisiti indispensabili, la maggiore età, l’idoneità fisica all’impiego, il possesso del diploma e l’attestato di qualifica professionale come operatore socio sanitario.

La prova consisterà in due esami scritti ed un colloquio orale, e per candidarsi sarà necessario recarsi sul sito della struttura sanitaria. La candidatura sarà accettata solo se in possesso dei requisiti . Il bando scadrà il 28 novembre. Nello stesso giorno scadrà anche il bando per la struttura emiliana ASP Reggio Emilia, alla ricerca di 25 operatori a tempo pieno ed indeterminato, che avranno diverse mansioni. Tra i requisiti aggiuntivi, la licenza di guida ( patente B).

La struttura Ospedale di Carità di Sanfront, provincia di Cuneo, ricerca entro il 12 dicembre 2 oss di categoria B1. La domande di partecipazione dovranno essere inviate tramite raccomandata presso l’amministrazione del presidio entro le ore 12:00 del giorno della scadenza.

La Casa di Riposo e Pensionato Imperia cerca 2 infermieri di categoria C per la propria struttura con contratto a tempo determinato pari a 18 mesi. Fondamentale la laurea in Scienze Infermieristiche , e la velocità nell’inoltrare la propria candidatura: il bando scadrà infatti il 21/11/2016.

Tra gli altri requisiti per candidarsi come infermiere ci sono: cittadinanza italiana, idoneità fisica all’impiego e alle mansioni previste, non aver subito condanne penali e non essere stati esclusi dall’elettorato e/o dalla pubblica amministrazione e chiaramente essere in possesso di uno tra i seguenti titoli: laurea in Infermieristica, diploma universitario in Scienze Infermieristiche, titolo estero equipollente.