Come scegliere le migliori offerte ADSL Casa e Fibra Ottica

Come scegliere offerte ADSL e Fibra

Al giorno d’oggi, scegliere la migliore offerta ADSL casa o la fibra ottica non è un’impresa così semplice: le compagnie telefoniche propongono continuamente promozioni accattivanti che possono confondere parecchio i clienti meno esperti, i quali finiscono sempre per scegliere l’abbonamento che apparentemente sembra più conveniente, fermandosi spesso solo alle apparenze.

A questo proposito, nelle righe che seguono illustreremo una breve guida sulla modalità di scelta della migliore ADSL o fibra ottica per la casa.

ADSL e Fibra Ottica: ecco come scegliere la promozione più conveniente

Scegliere la promozione ADSL o fibra ottica più conveniente per rapporto qualità-prezzo che rispecchi il più possibile le proprie esigenze non è sempre un compito facile.
Come fare dunque per non farsi “abbindolare” dalle pubblicità ingannevoli delle compagnie telefoniche?

In primo luogo è necessario analizzare con consapevolezza le proprie abitudini di consumo: se si è soliti utilizzare la linea solo da casa e il tempo di navigazione è relativamente breve, è consigliabile scegliere un’ADSL “a consumo”. Se invece il cliente ha l’abitudine di passare molto tempo connesso a internet, è preferibile selezionare una linea ADSL flat o la fibra ottica.

In secondo luogo, una volta scelto il tipo di pacchetto, è necessario verificare la copertura nella propria zona: tale passaggio è fondamentale per individuare l’offerta più conveniente. Questo perché non tutti gli operatori raggiungono l’intero territorio italiano, e se in molte città sono già raggiunte dalla banda ultralarga, altre lo saranno solo tra qualche anno.

Come fare per verificare se nella tua zona è presente la copertura di una determinata compagnia telefonica?
Semplice: basterà connettersi presso i siti di Tim, Vodafone, Tre, Wind ecc per scoprire che sono presenti degli strumenti appositi atti a informarti circa la copertura o meno del servizio ADSL o fibra nella tua zona.

Gli altri fattori fondamentali per la scelta di un contratto riguardante la linea di casa sono: la velocità nominale, i costi aggiuntivi indicati nel contratto (spesso in caratteri ridotti così da non attirare l’attenzione), i vincoli di durata e le eventuali promozioni a scadenza che possono far risparmiare parecchi soldi.