Charleston Dylann Storm Roof firma quel delirio razzista

Charleston Dylann Roof era in video contro i neri

Un vero e proprio delirio razzista quello di Dylann Storm Roof, la tragedia di Charleston potrebbe dirsi una tragedia annunciata.

Annunciata principalmente da quel delirio razzista di Dylann, che già a febbraio pubblicava online un testo assolutamente fuori di testa scrivendo contro i “negri” colpevoli, secondo l’autore della strage, di violenza e stupidità.

“I negri sono stupidi e violenti”, questo il concetto della frase pubblicata a febbraio da Dylann, si parte dal manifesto pubblicato con questa frase, passando per il simbolo del film “Skinheads” con Russel Crowe, mentre il messaggio prosegue:

L’unica scelta è quella di andare nel ghetto e combattere” poi Dylann prosegue il delirio confermando di aver scelto Charleston per il suo massacro:

E’ la città più storica nel mio Stato, e nello stesso tempo con la percentuale più alta di neri rispetto ai bianchi nel Paese. Qui non ci sono skinhead, nessun vero Ku Klux Klan, nessuno fa niente se non parlare sul web. Qualcuno deve avere il coraggio di fare qualcosa di reale, e credo che toccherà a me”.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.