Cambio Euro-Dollaro Gennaio 2017: quotazione aggiornata all’11 gennaio, novità Forex e previsioni degli esperti

Quotazione Euro Dollaro 20 dicembre 2016

Torniamo a parlare del rapporto Eur/Usd, analizzando l’andamento nel mese di Gennaio: nel momento in cui si scrive il cambio è a quota 1.057, in positivo di circa lo 0,24%.

Eur/Usd: l’andamento di Gennaio e le previsioni di Commerzbank

Nella giornata di ieri, il cambio Eur/Usd registra, per la seconda volta nel corso del 2017, un valore superiore a 1.060. Si abbandonano quindi le tendenze ribassiste, sostituite da una sorta di correzione a dispetto del dollaro e di altri asset collegati alla moneta statunitense, ad esempio l’oro. Sempre nella giornata di ieri la quotazione ha cercato di avvicinarsi allo 1,066. Appare sempre molto complesso fare previsioni su questa coppia di valute,da sempre molto instabili.

Tuttavia Commerzbank ha cercato di tracciare un analisi, che propende principalmente verso la teoria dei minimi; una teoria quindi nettamente opposta al contro-trend ipotizzato da più analisti.La domanda più gettonata degli ultimi tempi riguarda la durata della stabilità ad 1.06 per il cambio Euro/Dollaro Statunitense. Ciò che è certo è che la coppia di valute ha iniziato l’anno con una tendenza fortemente rialzista, e ed essa potrebbe confermarsi per i prossimi mesi.

Secondo le previsioni di Commerzbank è proprio così che andrà, e il rialzo non sarebbe solo passeggero.Secondo gli analisti, nel medio termine il cambio potrebbe scendere ad 1.04, ma non prima di aver raggiunto nel breve periodo la quotazione di 1.07. La tendenza rialzista dovrà dunque saper sopportare anche i momenti di pausa che potrebbero verificarsi nel corso dell’anno.

Tra i fatti più rilevanti da tenere in considerazione per fare una previsione c’è senza dubbio l’andamento dell’economia statunitense, che nel terzo trimestre ha raggiunto risultati soddisfacenti dal punto di vista del Prodotto Interno Lordo. Tra le altre motivazioni che influenzano fortemente il rapporto Eur/Usd ci sono senza dubbio il costo del greggio, la politica tributaria e l’economia statale.

Le quotazioni in tempo reale

Nella giornata di oggi il cambio Eur/Usd apriva a 1,0555, toccando un minimo di 1,0452 e un massimo di 1,0623. Nonostante l‘incertezza delle previsioni, data perlopiù dalla già citata incostanza della coppia di valute, molto dipenderà dalla decisioni che il neo-presidente Donald Trump prenderà nel corso dei prossimi mesi.