Burro di arachidi bio: che proprietà ha? Quanto mangiarne al giorno?

arachidi

Il burro di arachidi e una preparazione particolarmente cremosa a base di arachidi macinate e tostate e in particolar modo è tipica della tradizione culinaria americana. Nell’immaginario infatti, il burro d’arachidi, solitamente viene consumato in America proprio perché questo cibo altamente calorico rappresenta l’emblema della società americana e anche un po’ della cucina che senza ombra di dubbio è decisamente meno elaborata rispetto a quella italiana. Personaggi famosi che amavano il burro d’arachidi sono ad esempio Ernest Hemingway a cui piaceva arricchire i panini alla cipolla con arachidi, ma anche Elvis Presley che insieme al burro di arachidi. Amava la banana e il bacon. In Italia ad oggi è senza ombra di dubbio molto meno diffusa rispetto agli Stati Uniti è la crema al burro di arachidi, ma tuttavia molte persone diverse come il burro d’arachidi Dio si stanno facendo sempre più strada all’interno della nostra cucina e sta crescendo in popolarità.

Cos’è il burro di arachidi?

Le arachidi sono delle leguminose e non della frutta a guscio, come si potrebbe pensare e sono dei semi di una pianta che si chiama arachis hypogea del Sudamerica che si trovano all’interno di bacelli che appaiono a forma di infinito, secchi e molto rugosi. Al loro interno si trova la famosa nocciolina americana, a sua volta a forma di fagiolo ricoperta da una piccola pellicina marroncino Rosa.

Il burro di arachidi risale al 1890 quando fece per la prima volta la sua comparsa sulla scena, quando un farmacista proprio americano, scoprì che la crema di noccioline ha alto valore proteico e che questo alimento poteva essere perfetto come sostituto della carne in una dieta però ben bilanciata. Esso è soprattutto accessibile anche a famiglie non solamente benestanti proprio per questo ed è proprio per questo che egli decise di fare una crema spalmabile a base di arachidi. In questo modo, creando il burro di arachidi, egli volle poter dare la possibilità anche alle famiglie meno abbienti di avere sempre a disposizione un cibo proteico, ma decisamente molto meno costoso della carne.

Il burro di arachidi è particolarmente ricco di lipidi e senza colesterolo. Esso è a circa il 51% di grassi 25% di proteine e 19% di carboidrati ed è molto importante il burro d’arachidi perché esso è anche fonte delle vitamine B3, B5, B6 della vitamina E ma anche di arginina, polifenoli, acido folico, sali minerali e lipidi.

Benefici burro di arachidi bio

Il burro di arachidi bio è composto prevalentemente da arachidi prodotte in coltivazioni esclusivamente biologiche e di conseguenza più sicure rispetto alle coltivazioni normali. Esso è un ricostituente naturalmente calorico e ricco di proteine e quindi molto indicato anche per gli sportivi. Esso assicura inoltre una buona salute del sistema cardiovascolare e contribuisce all’equilibrio del colesterolo cosiddetto buono e cattivo, perché è un buon bilancio e inoltre un antiossidante naturale che grazie al suo alto contenuto di folati aiuta a contrastare l’invecchiamento cellulare. Questo è un alimento da consumare con parsimonia, ma comunque può essere una grande risorsa per la dieta.