Brescia, Claudio Tonoli 55enne contagia con AIDS per vendetta

Brescia, uomo 55enne contagia con AIDS per vendetta
Brescia, uomo 55enne contagia con AIDS per vendetta

Hiv, contagiato da una donna nel passato si vuole vendicare contaggiando altre donne, si chiama Claudio Tonoli il 55enne della provincia di Brescia, è agli arresti domiciliari perchè accusato di contagio volontario e prostituzione minorile. Il fatto è che questa persona, pretendeva rapporti sessuali non protetti con giovani, tra i 15 e i 24 anni, in cambio di denaro, si parla di cifre variabili tra 20 e 50 Euro, col preciso scopo di contagiare le sue vittime.

Il 55enne, ha confessato ai Carabinieri di aver messo in atto tale comportamento criminale per vendicarsi di essere, a sua volta, stato contagiato. I giovani caduti nella sua rete sono stati identificati e dovranno eseguire le analisi per accertare di non aver contratto il virus dell’HIV e dovranno seguire un programma di Follow up, poiché la positività eventuale, può manifestarsi già dopo due settimane ma anche dopo 6 mesi o più.

Per questo, le persone coinvolte in questo tragico fatto non potranno dormire sonni tranquilli per parecchio tempo. La vicenda ricorda per certi versi quella romana in cui un giovane ha avuto rapporti intimi non protetti con molte ragazze, nascondendo a tutte la sua condizione di sieropositività e contagiandone molte.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.