Borsa Italiana 17 Gennaio 2017: quotazione oggi, migliori azioni su cui investire, occhi su Poste Italiane e TIM

Borsa Italiana quotazione e migliori azioni

La situazione della borsa italiana, come ogni realtà finanziaria che si rispetti, è parecchio movimentata e soggetta a non pochi alti e bassi che vedono ogni giorno aziende incrementare o ridurre i propri guadagni.
Gli investitori più esperti sanno infatti quanto sia fondamentale, al fine di essere sicuri delle proprie mosse, essere sempre aggiornati circa i movimenti registrati da Piazza Affari.

A questo proposito, vediamo di seguito quali sono le migliori azioni su cui investire oggi, con un riguardo particolare verso le società TIM (del gruppo Telecom Italia) e Poste Italiane.

Situazione aggiornata valori Borsa Italiana: sempre in calo Poste Italiane, prima obbligazione dell’anno per Tim

Partiamo subito con una panoramica delle aziende che hanno registrato i migliori valori della giornata: la società Clabo ha chiuso con una variazione positiva del 30.11%, segue Acotel Group con una percentuale di rialzo pari a 16.81%, e chiude il podio Tas, la cui percentuale di variazione positiva è di 9.85%.

Andiamo adesso ad analizzare la situazione di due storiche aziende italiane: Poste Italiane e Tim.
Per quanto riguarda la prima, è ormai risaputo che il momento è tutt’altro che positivo: con una quotazione pari a 6,06 euro e una percentuale di variazione negativa dell’1,62%, la società in questione continua la sua discesa.

Il periodo di crisi è scaturito in gran parte dalla vicenda riguardante il rendimento deludente dei quattro fondi immobiliari su cui aveva fatto affidamento Poste circa 10 anni fa.

Anche Tim chiude la giornata in ribasso, con una percentuale di variazione negativa dello 0.0587%. La società ha prezzato recentemente la sua prima emissione obbligazionaria dell’anno, un bond del val0re di un miliardo di euro con scadenza a Luglio 2023 e dotato di rendimenti pari a 237 punti base sopra il tasso mid swap.