Bonus Famiglie Numerose 2017, come ottenerlo e requisiti reddito per fare richiesta: quanti figli bisogna avere?

Bonus Famiglia 2017

Al vaglio in questi giorni il progetto del governo di inserire un bonus per aiutare le famiglie che hanno dai due figli in su. Il costo dell’iniziativa si aggirerebbe sui 400 milioni e potrebbe essere una risorsa significativa per i nuclei familiari considerati numerosi e che versano in condizioni economiche non propriamente agiate. Infatti, la misura sarebbe proprio legata al reddito e all’attestazione Isee.

Bonus famiglia 2017: cos’è e come richiederlo

Se la legge di bilancio dovesse essere approvata le famiglie numerose che versano in condizioni di disagio al punto di vista economico potrebbero avere a disposizione un budget di 400 milioni per il primo anno. L’idea al momento  è quella di attribuire il bonus tramite assegno, previa verifica dell’attestazione Isee, già utilizzata per accedere ad una lunga serie di agevolazioni fiscali in base al reddito. Tra i principali sostenitori della proposta Beatrice Lorenzin, ministro della Salute , di cui si è molto parlato nei giorni scorsi a proposito di Fertility Day.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi vuole dimostrare la sua vicinanza alle famiglie, promettendo interventi ancora più incisivi in materia fiscale a partite dal 2018, con tagli Irpef. Ed è proprio in vista del 2018 che il presidente del Consiglio cerca di anticipare il concetto di quoziente familiare, vale a dire una previsione sulle detrazioni delle imposte a carico della famiglia.L’unico reale impedimento all’approvazione del nuovo Bonus Famiglia nella legge di stabilità sembrerebbe essere riguardo le ipotesi di crescita dell’economia. Della risoluzione di questi dubbi si sta occupando Enrico Costa, titolare della delega per la famiglia, che mira ad una divisione più equa delle risorse destinate alla altre agevolazioni.

Per richiedere il Bonus Famiglia 2017 bisognerà non superare una determinata soglia di reddito, ma saranno esclusi coloro i quali vivono sotto la soglia di povertà,ovvero con un Isee inferiore ai 3000 euro annui, in quanto beneficiari di altri provvedimenti. Altro requisito fondamentale è quello di avere almeno due figli a carico.

Le altre agevolazioni per famiglie

Tra gli altri provvedimenti governativi a sostegno della famiglia previsti per il prossimo anno abbiamo il Bonus Bebè , per i neo genitori, il bonus terzo figlio, per chi ha almeno 3 figli che non hanno ancora compiuto i 18 anni, il bonus acquisti e il bonus libri, per finanziare l’acquisto dei testi e del materiale scolastico.