Biro, un robot per risparmiare su luce e gas

Ogni famiglia italiana è alle prese con bollette spesso troppo alte, dovute soprattutto ad aumenti nelle tariffe della luce e del gas. Da oggi però ci viene in aiuto la tecnologia con un robot di appena 35 centimetri e al quale è anche stato dato un nome. Biro, così lo ha chiamato Marco Santarelli, uno scienziato abruzzese che ha collaborato anche con Margherita Hack.

Biro è dotato di una scheda interna simile a quella che troviamo nei cellulari dove potranno essere conteggiati i consumi effettuati. Grazie ai raggi infrarossi posti ad altezza occhi, il robottino riesce a studiare per circa trenta giorni i dati della famiglia che lo ha acquistato.

Insomma una spia silenziosa e che funziona grazie ai pannelli fotovoltaici presenti sulle sue spalle, capace di aiutarci a risparmiare a livello di bollette di luce e gas. Pare che grazie al suo aiuto e ai suoi consigli una famiglia possa risparmiare in un anno ben 180 euro. Mica male, vero?

Content writer per passione, scrivo in particolar modo di argomenti di tecnologia, ma anche gossip e serie tv.