Barak Obama in un carcere dell’Oklahoma

Barak Obama in un carcere dell'Oklahoma
Barak Obama in un carcere dell'Oklahoma

Barak Obama visita un carcere dell’Oklahoma, la prima volta di un Presidente degli Stati Uniti.

Il Presidente durante la visita ha affermato che tutti i giovani commettono errori, non troppo diversi da quelli che ha commesso lo stesso Presidente, con la differenza che non tutti hanno i mezzi e il sostegno per superarli.

Così Barak mostra una concezione garantista, evento raro negli States, sul tema delle carceri. E soprattutto crede nella funzione non meramente punitiva, bensì di recupero del detenuto.

In questo senso il provvedimento di clemenza di Obama, il quale ha commutato la pena a ben 46 detenuti per reati di droga.

Il Presidente ha preso in considerazione le relative richieste poiché i detenuti stessi hanno dimostrato di essere in grado potenzialmente di cambiare la propria vita. Tutto ciò in una lettera agli interessati.

Insomma, la logica della seconda possibilità, della seconda opportunità, che in una democrazia vera non può mai mancare.

E gli Stati Uniti, in verità, non sempre hanno dimostrato di essere una democrazia a tutto tondo.

17Un grande Paese, un Paese libero, ma non sempre in grado di dire al resto del mondo che il proprio processo democratico interno alla fine è stato completato. E Tuttavia questo Presidente, Barak Obama, ci sta provando.

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.