Barak Obama in Kenia con ottimismo

Barak Obama in Kenia con ottimismo
Barak Obama in Kenia con ottimismo

Il Presidente degli Stati Uniti Barak Obama è arrivato in Kenia, portando una ventata di ottimismo.

Il presidente ha sottolineato a Nairobi, in un convegno di imprenditori, che “l’Africa è in movimento, corre, che la povertà diminuisce, i redditi salgono e la classe media è in crescita”.

Forse questo ottimismo è un tantino eccessivo, e anche un po’ miope quello del Presidente americano altrimenti non si piega come mai migliaia di persone fanno di tutto per raggiungere l’Europa.

Se fosse come dice Obama come mai si cerca la salvezza nel Vecchio Continente correndo immensi rischi, pur di sfuggire a guerre, carestie, fame, tragedie religiose e quant’altro?

Per Obama comunque il Kenya ha fatto progressi incredibili negli ultimi dieci anni, perché quando era stato a Nairobi dieci anni fa, era una città diversa.

Oggi Obama incontrerà il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta, e con lui avrà probabilmente un intenso colloquio sulla sicurezza.

Kenyatta oggi, nel frattempo, ha inteso sottolineare che “l’organizzazione della conferenza mostra un altro volto dell’Africa, diverso da quello solitamente descritto dai media”.

Per Kenyatta il “discorso sulla disperazione africana è falso e, in effetti, non è mai stato vero”.

Lo vada a raccontare a quelli giacciono, in migliaia sul fondo del Mar Mediterraneo. Poi ne riparliamo.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.