Bando ATA 2017: tutte le news

Bando ATA

Si aspettano con ansia le news riguardanti il bando ATA.Nella giornata di ieri 7 Febbraio c’è stato un incontro particolarmente rilevante per le sorti degli interessati al bando ATA 2017: esso si è volto in viale Trastevere, tra alcuni delegati ministeriali e i rappresentanti sindacali e si è parlato delle novità riguardanti le graduatorie per il personale impiegato nell’amministrazione e come ausiliari, i cosiddetti bidelli.

Il concorso rappresenta una grande opportunità per tutti coloro che sono alla ricerca di un impiego stabile presso enti statali, e che siano interessati a svolgere una delle molteplici mansioni proposte.

La graduatorie in corso di validità per il triennio 2017/2020 sono state l’argomento più discusso, così come le graduatorie definitive per l’anno scolastico in corso; per quanto riguarda la nota terza fascia si attende con ansia il bando per l’anno 2017 che consentirà a tutti gli interessati di fare domanda come supplenti nella scuola pubblica.

Da quanto annunciato l’attesissimo bando dovrebbe essere pubblicato entro il mese corrente e riguarderà moltissime figure professionali: ricordiamo infatti che oltre 6.000 posti dei 10.000 banditi saranno destinati ai collaboratori scolastici, molti altri ad assistenti tecnici, ma tra le figure ricercate compaiono anche cuochi ed addetti all’agraria, nonché infermieri specializzati e guardarobieri.

Secondo quanto riportato dal portale “Orizzonte Scuola“, chi è già iscritto alla cosiddette graduatorie di terza fascia avrà modo di aggiornare i propri dati riguardanti punteggio e posizione, o nell’ipotesi in cui non ci siano stati cambiamenti confermare la propria situazione precedente. Grandi opportunità anche per le prime iscrizioni: i nuovi candidati potranno infatti registrarsi al fine di essere inseriti in graduatoria , a patto di rispettare i requisiti, primo tra tutti il titolo di studio richiesto per ciascuna mansione.

L’ultima volta in cui è stato possibile modificare i dati relativi alla propria posizione e al proprio punteggio è stata a settembre/ottobre del 2014; chiaramente tutti i candidati attendono con ansia la possibilità di aggiornare il proprio profilo, così come i nuovi iscritti aspettano di potersi candidare. Al fine di rimanere sempre aggiornati sulle news riguardanti il concorso ATA 2017 vi consigliamo di monitorare attentamente il sito del Ministero dell’Istruzione, nella sezione “Concorsi”, nonché la Gazzetta Ufficiale.