Bande elastiche fitness: ecco perché acquistarle

Le bande elastiche rappresentano uno dei componenti essenziali dell’attrezzatura sportiva per Home Fitness poiché risultano facili da usare e al tempo stesso di aumentare nel tempo l’intensità del proprio allenamento, anche da casa. Si tratta, per chi non lo sapesse, di strisce di gomma più o meno sottili e che permettono di svolgere esercizi con tutte le parti del corpo: braccia, gambe e piedi.Le bande elastiche vengono in genere vendute in kit da diverse resistenze ed il loro costo non è mai particolarmente alto, permettendo pressoché a chiunque di sfruttare le possibilità che queste offrono durante l’allenamento del proprio corpo.

Come scegliere quelle giuste

Per scegliere le bande elastiche occorre far riferimento per prima cosa ai propri obiettivi, privilegiando sempre confezioni che contengono bande di diverse resistenze, meglio se tessili affinché la loro morbidezza renda l’esercizio più confortevole.
Per chi desidera utilizzare le bande elastiche per un lavoro efficace sulla parte superiore del corpo consigliamo di optare per gli elastici con manici per via della loro praticità oltre che per la buona presa.
Per chi invece desidera utilizzare le bande elastiche per allenare gambe e glutei, il consiglio è quello di optare per le bande elastiche chiuse in modo da poterle riporre in maniera efficace intorno alle gambe ed in qualsiasi punto senza alcun pericolo.
Infine, può essere utile scegliere le bande elastiche a seconda del livello di resistenza: se il vostro allenamento è soft o simile al pilates optate per bande elastiche che non raggiungono elevate resistenze, se, invece, il vostro allenamento è improntato sulla costruzione muscolare, allora optate per bande elastiche dalla resistenza elevata.

Gli errori da non commettere

Allenarsi con le bande elastiche, a casa come in palestra, è sicuramente pratico e conveniente per diversi esercizi, potendo anche lavorare diversi gruppi muscolari contemporaneamente.
Tuttavia, è essenziale non commettere errori durante l’allenamento non solo perché la sessione di allenamento risulterebbe meno efficace, ma anche per il rischio che diventino dannose.
Anche se l’utilizzo di manubri o bilancieri è sicuramente più rischioso, soprattutto per la propria colonna vertebrale, esagerare con la tensione delle bande elastiche e con la resistenza in uso può determinare una notevole contrattura dei muscoli oltre che causare incidenti maggiormente dolorosi come degli strappi.
Dunque, scegliete sempre la resistenza corretta modulata sulla base dell’esercizio da svolgere, evitate di avvolgere la banda elastica attorno ad oggetti appuntiti e posizionatela correttamente sul corpo.