Azioni Telecom Italia Febbraio 2017: quotazione aggiornata e possibili previsioni

Quotazione Telecom Italia aggiornata e previsioni

Chiude in netto bilancio positivo la quotazione in borsa di Telecom Italia, ancora in attesa dei conti preliminari del quarto trimestre 2016: le azioni della società in questione hanno subito nella giornata di oggi una percentuale di variazione positiva pari a ben 2,57% di incremento.

A fronte di queste liete notizie per l’azienda tricolore, diversi sono gli analisti che hanno azzardato possibili previsioni per il 2017.
Ma andiamo a vedere, nello specifico, di cosa si tratta.

Telecom Italia continua la sua striscia positiva in attesa di conti preliminari del quarto trimestre 2016

Per i risultati preliminari del quarto trimestre relativo allo scorso anno non manca più molto tempo: già questa settimana verranno infatti rivelati i dati, insieme all’aggiornamento del piano industriale per il biennio 2017-2019.
Ma andiamo subito a parlare di previsioni: secondo l’opinione di molti una delle principali sfide di Telecom per il 2017 sarà l’aumento dei clienti a banda ultralarga e la fornitura di contenuti per riportare “in auge” la compagnia telefonica TIM.

Per quanto riguarda invece le quotazioni del titolo Telecom Italia, le previsioni degli analisti si mostrano positive, in linea con l’attuale andamento della società: la banca d’affari Morgan Stanley parla infatti di un rialzo del target price a 1,15 (contro i precedenti stimati 1,10 euro) e un miglioramento delle attività domestiche per il quarto trimestre, che trarrà non pochi benefici dagli aumenti tariffari di quest’estate.

Confermano le previsioni in questione anche gli analisti di Banca Akros, che si aspettano dalla società di telecomunicazioni italiana una crescita dell’1,6% a 4,918 miliardi di euro.
In questo scenario così ottimistico tuttavia non mancano, come sempre, gli scettici: gli analisti di Bryan Garnier&Co. vedono nei cambiamenti strutturali del mercato fisso italiano e nell’arrivo di Iliad una minaccia concreta per Telecom.