Assunzioni e stage Banca Centrale Europea 2017: come inoltrare la candidatura

Assunzioni e stage Banca Centrale Europea 2017

Se si sogna un impiego nel settore bancario, magari all’estero, un’ottima occasione potrebbe essere rappresentata dalla Banca Centrale Europea che per il 2017 offre un fitto programma di assunzioni e di stage. Per chi non conoscesse l’ente si tratta della banca centrale responsabile della moneta unica europea, ovvero l’Euro. Il suo compito principale riguarda la stabilità del valore reale della moneta, rappresentato dal suo potere d’acquisto, e quindi dal rapporto costante della relazione tra valore finanziario dell’euro e costo dei vari prodotti e servizi che deve per lo più rimanere invariato per non far svalutare la moneta.

Per il 2017 la BCE (acronimo di Banca Centrale Europea) cerca candidati sia da inserire in organico che per assunzioni a tempo determinato per aree specifiche come lo sviluppo economico, statistica, servizi legali ecc., tutti ruoli chiavi per l’andamento dell’ente monetario più importante dell’Unione Europea, quello che, ha detta di molti, è il vero cuore pulsante dell’Unione che è per lo più una unione economica più che politica o sociale.

Lavoro BCE 2017: i programmi di reclutamento

Per il reclutamento la BCE ha creato dei veri e propri programmi come il Graduate Programme o percorsi di tirocinio formativo come il Traineeship programme, ambo gli strumenti appositamente creati per trovare le perosne più adatte e funzionali per diverse aree strategiche. Non è preclusa la collaborazione che con dei frelance per quanto riguarda esperti linguistici, traduttori e giuristi, figure che la Banca Centrale Europea cerca continuamente.

Per quanto riguarda i tirocini che offre la banca si parla di periodi di stage retribuiti di 3 o 6 mesi con compensi che oscillano tra i 1050 e i 1900 euro comprensivi di vitto e alloggio. Le posizioni aperte riguardano:

  • economisti
  • analisti
  • traduttori
  • esperti IT
  • giuristi
  • linguisti

Possono partecipare alle selezioni per i percorsi formativi della BCE i candidati che rispecchiano i seguenti requisiti.

  • dottorato di ricerca (o di un corso di studi equivalente) in Economia
  • Finanza
  • Statistica
  • Matematica
  • conoscenza avanzata della lingua inglese
  • conoscenza intermedia di almeno un’altra lingua straniera tra quelle ufficiali dell’Unione
  • dimestichezza con Office, Word, Excel, PowerPoint e Access

Gli stage si svolgeranno in estate in una delle due divisioni del Directorate General Research della BCE, cioè quella parte della Banca Centrale Europea che si occupa della ricerca sulla politica monetaria e finanziaria.

Come presentare la candidatura per la Banca Centrale Europea

Per candidarsi occorre consultare la pagina web “Lavora con noi” della BCE tramite la quale si può compilare l’apposito form telematico per la candidatura online, e intraprendere l’iter di selezione. Le varie posizioni aperte si possono trovare nella pagina indicata dalla quale si può scegliere dove candidarsi.