Arriva Acheronte, e sarà di nuovo afa

Arriva Acheronte, e sarà di nuovo afa
Arriva Acheronte, e sarà di nuovo afa

Arriva Acheronte, e i giornali ci dicono che sarà di nuovo afa.

Perché, chissà finora cosa c’è stato se non caldo e afa, tanta afa. Prima si chiamava Caronte, il nocchiero infernale di dantesca memoria, adesso si chiama Acheronte, il fiume dell’Ade in cui lo stesso Caronte traghetta i dannati.

In mezzo c’è stata Circe, la maga, che col caldo non c’entra nulla. Ma tant’è, il risultato è sempre lo stesso: caldo e afa a volontà.

Temperature percepite ai limiti della sopportabilità, e poche previsioni ottimistiche. Se poi si pensa che insieme al caldo ci sarà il primo esodo di agosto, il binomio diventa esplosivo.

Fortunato, a questo punto, chi se ne va in montagna a godersi un po’ di fresco.

Al momento, abbiamo al nord qualche condizione di instabilità e temperature leggermente più basse, ma da lunedì la situazione si normalizzerà in tutta Italia, con temperature massime che arriveranno un po’ dappertutto sui 37 gradi.

Le previsioni dicono che il caldo durerà almeno fino all’8-9 agosto, ma non è la prima volta che sono smentite dalle previsioni successive.

Speriamo che almeno stavolta ci azzecchino. Buon week end, e soprattutto fare attenzione perché oggi e domani sulle strade c’è bollino rosso.

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.