Architetture giapponesi: quali sono le più belle da vedere? Dove e quando andarci?

visitare il giappone

Senza dubbio uno dei paesi. più affascinanti e misteriosi del mondo è il Giappone. Il Giappone è un paese che da sempre affascina il viaggiatore con la sua aura mistica unita al suo essere cosmopolita e storicamente importante. La cultura millenaria giapponese va in qualche modo a scontrarsi con la modernità, ma riuscendo ad amalgamarsi con la sua grandissima evoluzione tecnologica e quindi diventando uno dei luoghi davvero più misteriosi e affascinanti e interessanti del mondo. In particolar modo l’architettura giapponese è particolarmente apprezzata e rappresenta una delle grandi meraviglie del mondo.

Visitare il Giappone

Il Giappone non è solamente un paese altamente evoluto dal punto di vista tecnologico, cosmopolita e molto all’avanguardia, ma è anche il geloso custode di una cultura millenaria davvero ricca di storia che si amalgama perfettamente con l’evoluzione e soprattutto con le grandi metropoli che man mano sono state costruite nel tempo.

Capitali e città grandi cosmopolite e assolutamente innovative come Tokyo e Kyoto, convivono perfettamente con uno sfondo di paesaggi montuosi come il Monte Fuji e altre meravigliose località con architetture antiche e sono proprio queste che senza dubbio danno quell’aura di spiritualità mistica a questo paese del Sol Levante.

Visitare il Giappone infatti significa cercare di visitare e di apprendere tutto ciò che questa nazione può dare e qui si include sia il livello di modernità che il livello di cultura storica e l’architettura è più uno dei punti cardine per riuscire a capire ad attraversare tutta la storia del Giappone.

Architettura in Giappone

Senza dubbio Tokyo è la capitale del Giappone e una delle città che maggiormente viene visitata ogni anno da tutto il mondo e che vale la pena essere scoperta da molti punti di vista.

Quello che senza ombra di dubbio stupisce di Tokyo è la sua estrema modernità con questi palazzi e questi servizi assolutamente al limite del futuristico, che però nulla tolgono invece alle tradizioni profondamente radicate e soprattutto a tutti gli altri monumenti simbolo del Sol Levante che si possono anche trovare non distanti da questo moderno, centro cittadino. Basti pensare al Palazzo Imperiale, assolutamente un gioiello d’architettura e di storia non distante da Tokyo. Così come le vecchie Dimore degli Shogun ovvero i signori della guerra che vengono chiamati Samurai e che a maggior ragione possono essere visitate e rimangono immerse in quell’aura mistica tipica dell’antica cultura giapponese.

Una meta turistica che senza dubbio viene altrettanto visitata, soprattutto per i suoi meravigliosi templi e santuari e si trova nella zona occidentale dell’isola giapponese vicino all’omonimo prefettura non distante da Osaka, è Kyoto. Una delle bellezze senza dubbio architettoniche più rappresentative del Giappone che si può trovare a Kyoto e il tempio Zen Kinkakuji, con il padiglione d’oro che venne costruito nel 1397 proprio a dimora dello Shogun dell’epoca.

Non bisogna dimenticare poi il Ginkaku-ji ovvero un tempio sacro con un giardino meraviglioso e uno dei tipici laghetti giapponesi, perché per il Giappone il rapporto con la natura e con tutti gli elementi che la compongono è assolutamente centrale per la vita. Anche per questo senza dubbio è bene inserire all’interno della visita anche la foresta di bambù di Arashiyama che è perfetto per avere un’idea ancora più completa di quello che è realmente il Giappone.