Applicazioni Apple nel mirino degli hacker: circola potente malware

apple-store-hacker

La famosa azienda informatica statunitense con sede a Cupertino, è presa di mira da un malware che ha diffuso app infette nell’ App Store;

Queste applicazioni provengono da un software cinese che è in grado di creare le famose “app” e che tramite queste ultime ha accesso alle informazioni personali degli utenti che le scaricano Il codice infetto di nome ‘WireLurker‘, ha già attaccato 467 applicazioni scaricate in Cina circa 350000 volte; tra queste vi è anche la piattaforma di messaggistica WeChat , che è molto comune anche tra gli utenti italiani e che conta 500 milioni di download.

Christine Monaghan, una portavoce della Apple, ha dichiarato ai media che le app infette sono state eliminate dal negozio App store e ha rassicurato gli utenti: “Stiamo lavorando con gli sviluppatori per assicurarci che usino la versione giusta di Xcode per ricrearle“.

Questo pesante attacco informatico è il primo in larga scala a colpire la Apple, ma i tecnici dell’azienda conoscono la provenienza del malware e si sono già attivati per impedirne la diffusione.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.