Anna Tatangelo mio padre credeva in Gigi

Anna Tatangelo io e i miei genitori

E’ una Anna Tatangelo che si apre anche al privato, ai suoi sogni e al suo passato, i problemi di rapporto con i genitori e il suo rapporto con il cantante Gigi D’Alessio, la sua giovane maternità e qualche piccolo segreto svelato, tutto questo a Grazia.

In una lunga intervista a Grazia la cantante Anna Tatangelo svela piccoli retroscena della sua vita privata e del suo rapporto con Gigi D’Alessio.

Per tanti anni ha avuto un rapporto difficile con la sua famiglia, con i suoi genitori non ha parlato per tanti anni fino alla nascita del primo figlio, come conferma:

A 18 anni me ne sono andata. Ho preso in mano la mia vita, quello che era mio – spiega – per un periodo non ho parlato con i miei genitori, poi, con la nascita di mio figlio, le cose sono cambiate. Abbiamo pianto molto e ci siamo finalmente abbracciati ed è stato liberatorio”.

Anna Tatangelo parla anche del suo rapporto con Gigi D’Alessio, inizialmente ne aveva parlato alla madre che le aveva risposto negativamente, la mamma infatti in principio non aveva accettato la storia d’amore tra lei e Gigi, perché lui aveva un’altra famiglia.

Il padre di Anna invece aveva il sentore che il cantante napoletano facesse le cose sul serio, così mentre la madre temeva che Gigi potesse solo divertirsi, il padre era convinto della serietà di Gigi, ed ha avuto ragione.

Anna poi spiega anche le responsabilità che ha dovuto accollarsi avendo un figlio a soli 23 anni, un percorso, quello del figlio che l’ha portata ad una coscienza delle responsabilità che molte ragazze a quell’età non hanno.

Lei e Gigi, conclude poi la Tatangelo, sono sempre d’accordo e d’amore, il loro rapporto non si è mai messo in discussione, ma Anna rivela una particolare convinzione: “Se fossi brutta avrei molto più successo.”

About Redazione 936 Articles

Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.