Animali con la G: elenco dettagliato

Molti animali, anche se non sembra, hanno in comune non solo caratteristiche comportamentali, ma anche l’iniziale del loro nome, possono essere di generi diversi come mammiferi, rettili, insetti, uccelli,… e si possono raggruppare anche per l’iniziale del loro nome, questo può rendere il lavoro più facile a qualcuno, magari uno studente, uno studioso di zoologia o anche per puro interesse personale.

Elenco dettagliato:

  • Gabbiano: uccello marino, ma lo si può trovare pure in alcune città vicine al mare o nei laghi. Ha le piume bianche tranne sulla coda e sulla parte finale delle ali, la le zampe palmate e riesce a restare a galla sull’acqua del mare. Per cacciare riesce a immergersi e a catturare i pesci mentre nuotano, si nutrono pure di carcasse di altri animali.
  • Galeopiteco: scoiattolo che tra le zampe possiede delle membrane che gli fanno da “paracadute” e “planare”, un altro nome con cui è conosciuto è “Scoiattolo volante”, si nutre di frutti, ghiande, noci e a volte piccoli insetti. Per dormire si appende su tutte quattro le zampe.
  • Gallinella d’acqua: uccello dal piumaggio scuro e sul becco è colorato in parte rosso e in parte giallo, è un’oca selvatica col becco simile a quello di una gallina, abile nel nuotare anche se è onnivora.
  • Gallo: uccello domestico presente in ogni fattoria, un’usanza dice che canta sempre quando sorge l’alba. Possiede un piumaggio marrone, ha la cresta rossa che alza in segni di sfida o pericolo.
  • Gallo cedrone: altra specie di gallo da fattoria ma le piume sono di colore nero e con le ali forma una ruota tipo quella dei pavoni ma molto più piccola e meno spettacolare.
  • Gallo forcello: specie di fagiano che si trova sulle montagne, la sua particolarità è la coda dei maschi che si divide in due come se fosse bifida.
  • Gamberetto: crostaceo che può essere di 3 dimensioni e il nome cambia in tutte le specie ma questo non possiede le chele. Alcuni sono spazzini del fondale marino.
  • Gambero: crostaceo simile al gamberetto, può essere sia di acqua dolce che salata.
  • Gatto: felino domestico agile e indipendente e anche predatore, ce ne sono di molte razze.
  • Gatto delle sabbie: razza nuova di gatto scoperta da poco perché si nasconde in tane segrete del deserto.
  • Gattopardo: altro nome del ghepardo, il felino più veloce al mondo, molto agile e snello, adatto per correre.
  • Gaur: bovino selvatico indiano che possiede due forti corna curve.
  • Gaviale: rettile simile al coccodrillo, può superare i 4 m e il suo muso è molto più lungo rispetto a quello di molti rettili.
  • Gazza: uccello dal piumaggio nero e bianco, è carnivoro perché si nutre di lucertole, uova e cuccioli di altri uccelli. Viene chiamata anche “Gazza ladra” perché è attratta dal oggetti metallici e lucidi che ruba per rendere più bello il suo nido.
  • Gazzella: cervo selvatico molto abile e veloce nella corsa.
  • Geco: lucertola che vive nei luoghi caldi, è innocua e si può mimetizzare con l’ambiente che la circonda.
  • Gerbillo: roditore che vive nel deserto, è piccolo 10 cm e somiglia molto al criceto, è onnivoro.
  • Gerboa: roditore molto particolare per via della sua lunga coda, dalle orecchie grandi, e dalle zampe posteriori molto lunghe, un piccolo canguro in miniatura senza il marsupio.
  • Genetta: mammifero che ricorda una mangusta, lunga poco più di un metro, è agile, snello, il colore del pelo può essere bianco o rosso ma sempre pieno di puntini neri che ricorda i felini maculati, mentre la coda il pelo è colorato con anelli neri e ricorda quella di un lemure. Possiede delle ghiandole odorifere da cui produce un odore acre che serve per marchiare il territorio.
  • Geometride: piccolo bruco che si muove formando una specie di ponte con il corpo, questo perché possiede zampe solo davanti e dietro al corpo. Diventa una falena notturna.
  • Germano reale: anatra selvatica e di fiume riconoscibile dalla testa e collo verde, con una sottile striscia bianca e il petto col piumaggio marrone, mentre le ali sono grige.
  • Gerride: insetto che riesce a camminare sulla superficie dell’acqua o a stare fermo in un punto, è simile ad una zanzara.
  • Gheppio: esemplare di falco che si trova in tutti i continenti tranne Antartide, uccello onnivoro e molto più piccolo di un falco comune.
  • Ghiandaia: uccello grande 40 cm circa, ha un piumaggio marroncino chiaro tranne sulle piume copritrici che sono di colore azzurro, il suo nome deriva dal fatto che si nutre di sole ghiande.
  • Ghiottone: mammifero della famiglia delle donnole diffuso molto in America. Può superare il metro di lunghezza, ha un aspetto tozzo e con le gambe corte, la pelliccia è di tre colori, in cima marrone scuro, in mezzo e sul muso marrone chiaro mentre il petto e le zampe sono nere.
  • Ghiozzo: pesce di circa 30 cm che vive nelle zone paludose e fangose, ha 2 code sulla schiena e 2 sotto pancia.
  • Ghiro: roditore piccolo e tranquillo, d’inverno va in letargo.
  • Giaguaro: grosso felino dal pelo maculato.
  • Gibbone: scimmia dal pelo giallo acceso tranne il muso nero e il contorno che è bianco.
  • Gipeto: uccello rapace della stessa famiglia degli avvoltoi, si nutre delle ossa delle carcasse e del loro midollo.
  • Giraffa: animale famoso per il suo lungo collo e dal pelo giallo a macchie marroni, con due piccole corna in cima alla testa.
  • Girino: cucciolo della rana che nel suo stato larvale vive in acqua e ha solo la coda, poi col tempo svilupperà anche gli altri arti.
  • Glibicefalo: cetaceo di piccole dimensioni che ricorda una piccola orca per la colorazione della sua pelle.
  • Gnu: bovino selvaggio e africano, dall’aspetto esile.
  • Gongilo: lucertola grossa e lunga, nonostante abbia le zampe striscia come un serpente.
  • Gorilla: scimmia dalle grandi e potenti dimensioni, può essere mite ma se si sente minacciato attacca per difendere il suo gruppo.
  • Gracchio: uccello che si trova sulle Alpi, molto simile a una cornacchia.
  • Gracula religiosa: conosciuto anche come “merlo indiano”, è un uccello dal piumaggio nero, può ripetere le parole che sente.
  • Grampo: cetaceo di medie dimensioni, la sua pelle è grigia ma con delle striature bianche simili a graffi.
  • Grancevola: granchio dallo scheletro pieno di muschio marino.
  • Granchio: crostaceo notturno che possiede due forti chele.
  • Grifone: avvoltoio molto grande.
  • Grillo: insetto che fa lunghi salti e di notte cerca di attirare le femmine strisciando le zampe posteriori e creando un suono piacevole.
  • Grillotalpa: insetto che scava sottoterra come le talpe, e il suo passaggio si nota dal fatto che la terra si solleva dato che forma una galleria sotterranea.
  • Grongo: pesce lungo come un’anguilla che può superare il metro.
  • Gru: uccello dalle lunghe zampe, lungo becco e dal piumaggio lungo e nero.
  • Gruccione: piccolo uccello dal piumaggio colorato e vivace.
  • Gufo: uccello rapace che dorme di giorno e caccia di notte.