50 sfumature di grigio divide gli italiani

50 sfumature di grigio divide gli italiani
50 sfumature di grigio divide gli italiani

Il film tratto dall’omonimo romanzo di James del 2012, 50 sfumature di grigio, viene trasmesso questa sera in prima serata sulla rete ammiraglia di Mediaset. La pellicola, uscita nelle sale cinematografiche lo scorso anno, protagonista di ottimi incassi al botteghino, ha acceso polemiche, per via della collocazione televisiva in prima serata. Tante sono state le polemiche, che Mediaset ha lanciato un sondaggio per conoscere l’opinione degli spettatori al riguardo; l’esito è una divisione poco meno che dicotomica del pubblico, che ha decretato, con il 52%, il diritto alla libertà di vedere questo film e, allo stesso tempo, la libertà di non vederlo.

Se qualcuno ritiene non giusta la trasmissione con 50 sfumature di grigio , ha solo da scegliere un altro canale, non è d’obbligo vederlo. Questa è l’opinione della maggioranza; un 17%, invece, si schiera decisamente contro, ritenendo scorretta la programmazione in prima serata. Per fortuna, abbiamo decine e decine di canali da poter scegliere, chi crede di poter essere offeso o a disagio per scene erotiche, non deve girarsi dall’altra parte, basta una piccola pressione sul tastino del telecomando.

About Redazione 936 Articles
Contenuti pubblicati dalla redazione di Piazza Armerina, scritti a quattro mani da più content writer, sempre aggiornati con le ultime news dal web.